Quantcast
Cronaca

Sampierdarena, accoltellò il buttafuori di un locale: tunisino condannato a sei anni

aula tribunale

Sampierdarena. Aveva accoltellato il buttafuori di un locale ed è stato condannato a sei anni e due mesi di reclusione. Il tunisino di 24 anni è accusato di avere accoltellato il suo rivale al culmine di una lite per una sigaretta. La sentenza è stata emessa dal gup Roberta Bossi. Il pm Giovanni Arena aveva chiesto lo scorso dicembre la condanna a otto anni.

La vicenda risale all’aprile 2011 quando in due aggredirono e ferirono con una coltellata all’addome Davide Siboldi, 31 anni. Poche settimane dopo l’aggressione era stato arrestato il primo tunisino, mentre il secondo era stato catturato dopo due mesi di indagine dai carabinieri del nucleo investigativo. A tradirlo era stato il desiderio di salutare la fidanzata, una genovese di 23 anni, prima di darsi alla fuga.