Quantcast
Cronaca

Portò via le chiavi dell’auto alla donna che gli aveva rubato il parcheggio: a giudizio per rapina

Aula di tribunale

Genova. E’ finito con un’accusa di rapina il litigio per un parcheggio, avvenuto più di un anno fa a Sampierdarena.

La mattina del 10 ottobre 2010, un automobilista di 48 anni litigò con una donna che stava compiendo una manovra di posteggio in Piazza Vittorio Veneto. Secondo l’accusa l’avrebbe affrontata sostenendo che il posto era suo e, minacciandola, le avrebbe detto che doveva andarsene. Subito dopo, racconta la donna, l’uomo aprì la portiera, prese le chiavi e se ne andò lasciando la signora e i suoi due gemelli di un anno senza la possibilità di usare il mezzo.

La donna prese il numero di targa della vettura dell’uomo e, a piedi e con i bambini in braccio, si recò a sporgere denuncia ai carabinieri. I militari risalirono poi all’automobilista, mentre la donna si costituì parte civile assistita. Oggi la gip Adriana Petri ha rinviato a giudizio l’uomo. Il processo è fissato al 17 aprile prossimo.