Quantcast
Sport

Pallavolo: promozioni e retrocessioni nei campionati regionali, ecco le varie ipotesi

pallavolo femminile

Genova. Il Comitato regionale Fipav ha definito le promozioni e le retrocessioni di fine stagione. Come sempre, sono assoggettate ai risultati delle compagini liguri che militano in serie B2.

In campo maschile partiamo dall’ipotesi attualmente più probabile: la retrocessione sia dell’Albisola che dello Zephyr Trading. In tal caso la prossima serie C sarebbe a 14 squadre, la serie D a 12.

La prima classificata dalla serie C salirà in B2 e l’11°, cioè l’ultima, scenderà in serie D. Dalla serie D alla serie C saliranno le prime tre classificate e solamente l’ultima scenderà in Prima Divisione, dalla quale saranno promosse tre formazioni (una per girone interprovinciale o provinciale).

Scenario identico si avrebbe se sia Albisola che Zephyr Trading raggiungessero la salvezza, con un sola differenza: la prossima serie C conterebbe 12 squadre.

Se una delle due liguri retrocederà e una si salverà, allora nel 2012/13 avremo una serie C e una serie D a 12 squadre. Pertanto la prima classificata dalla serie C salirà in B2, mentre le ultime due scenderanno in serie D. Immutate le promozioni dalla D alla C e dalla Prima Divisione alla D, ossia 3. Due le retrocessioni dalla serie D alla Prima Divisione.

In ambito femminile, in serie B2, la Normac Avb ha buone possibilità di salvarsi, mentre la Maurina pare già condannata. Se si verificherà tale caso, una retrocessione, la prima classificata in serie C salirà in B2, mentre le ultime tre della serie C scenderanno in serie D. Dalla D alla C saranno promosse le prime tre della poule promozione, mentre cadranno in Prima Divisione le due quinte e la sesta classificata dei due gironi di poule retrocessione. Inoltre, retrocederà la perdente dello spareggio tra le quarte. Cinque le promozioni dalla Prima Divisione alla serie D: una per girone.

Rispetto allo scenario appena descritto, se retrocederanno sia Normac Avb che Maurina, allora scenderebbe in serie D anche l’11° classificata della serie C. E, inoltre, non ci sarebbe bisogno dello spareggio tra le quarte delle due poule retrocessione di serie D, dato che scenderebbero entrambe.

Nel caso remoto di una salvezza ottenuta da entrambe le liguri, le retrocessioni dalla serie C alla serie D sarebbero 3, mentre dalla serie D alla serie C salirebbero ben quattro formazioni. Inoltre, scenderebbero dalla D alla Prima Divisione solamente le due quinte e la sesta classificata dei due gironi di poule retrocessione.

Più informazioni