Quantcast
Sport

Pallavolo maschile, serie C: Cus Genova e Psm Rapallo, l’obiettivo è evitare il penultimo posto

pallavolo maschile

Lavagna. Completati i recuperi e archiviate 8 delle 22 giornate in programma, il girone ligure di serie C. E’ da più di un mese che la Sabazia non gioca in campionato, ma il suo primato non è in discussione.

La seconda piazza è nelle mani del Villaggio: i chiavaresi hanno centrato la sesta vittoria in sette partite, imponendosi sulla Carige Giovani. Pur privi di Carvelli, i ragazzi allenati da Fabrizio Varacchi e Mihail Dinu hanno saputo imporre il proprio gioco sul giovane team biancoblu di coach Enrico Salvi, giunto al Centro Acquarone galvanizzato dal successo in terra spezzina.

Il Villaggio è stata anche l’unica formazione in grado di battere l’Olympia Voltri, che ha infilato quattro successi di fila. L’ultimo di questi è giunto in terra imperiese, dove la formazione condotta da Gerardo Grotto ha ceduto il primo set, per poi trovare il giusto affiatamento per vincere 3 a 1.

Il Finale non è riuscito ad opporsi al Cus Genova e resta così fermo al palo. La squadra condotta da Andrea Paroli era chiamata a mostrare di poter giocarsi la salvezza, ma nulla ha potuto contro gli universitari.

A questo punto, in attesa di sapere con certezza se scenderà una squadra o ne scenderanno due, Cus Genova e Psm Rapallo sembrano destinate ad un testa a testa per evitare il penultimo posto. Come detto, i ragazzi allenati da Costigliolo hanno prevalso sul Finale per 3 a 0. Tutto facile nei primi due set per Barberis e compagni; più sofferto il terzo parziale, terminato ai vantaggi.

Il Rapallo ha perso a Lavagna un derby mai in discussione, se non nel primo parziale quando la Psm riesce a tenere un buon livello di gioco. Trabucco, coach del Lavagna, schiera in avvio Cremisio in regia con Brunengo opposto, Levet e Aribaldi schiacciatori, Comincioli e Levaggi al centro con Alessandrini libero. Primo parziale molto combattuto sino alle fase finali quando Comincioli mette a segno due muri decisivi. Dal secondo set spazio ad Assalino e Radjenovic in posto 4. E’ proprio Radjenovic l’assoluto protagonista con 13 punti realizzati ed un impressionante 11 su 11 in attacco. Nel finale esordio in prima squadra per Repetto.

I risultati dell’8° giornata:
Grafiche Amadeo Sanremo – Avis La Spezia 0 – 3 (23/25 20/25 18/25)
Admo Volley Lavagna – Psm Rapallo 3 – 0 (25/22 25/17 25/18)
Cus Genova – Avis Finale Volley 3 – 0 (25/13 25/11 27/25)
Villaggio Volley – Carige Giovani 3 – 1 (25/19 25/19 23/25 25/21)
Cariparma Imperia – Olympia Voltri 1 – 3 (25/20 13/25 16/25 18/25)
ha riposato: Sabazia Ecosavona

In classifica l’Olympia Voltri è solitaria in terza posizione:
1° Sabazia Ecosavona 21
2° Villaggio Volley 18
3° Olympia Voltri 16
4° Avis La Spezia 15
5° Admo Volley Lavagna 15
6° Carige Giovani 11
7° Grafiche Amadeo Sanremo 9
8° Cariparma Imperia 8
9° Cus Genova 4
10° Psm Rapallo 3
11° Avis Finale Volley 0
Admo Volley Lavagna, Cariparma Imperia e Psm Rapallo hanno giocato una partita in più.

Sabato 21 gennaio andrà in scena la 9° giornata con queste partite:
Avis La Spezia – Olympia Voltri
Cariparma Imperia – Admo Volley Lavagna
Avis Finale Volley – Grafiche Amadeo Sanremo
Sabazia Ecosavona – Villaggio Volley
Carige Giovani – Cus Genova
riposa: Psm Rapallo