Quantcast
Sport

Pallavolo femminile, serie C: Genova Vgp e Casarza Ligure, a voi il compito di tener vivo il campionato

Casarza Ligure. La capolista se ne va. L’Iglina Ponente, chiamata a giocare d’anticipo mercoledì sera a Carcare, ha dato un’ulteriore prova della sua forza e sabato ha assistito alla caduta di quelle che erano le sue più immediate inseguitrici, cioè Tigullio e Albaro.

In Val Bormida le albisolesi hanno affrontato una Vitrum & Glass che, seppur molto giovane nell’età delle sue componenti, è avversaria temibile per tutti. Le ragazze allenate da Luca Parodi e Alessio Debenedetti si sono imposte in 3 set e, fatta eccezione per il secondo parziale, terminato ai vantaggi, hanno sempre dato l’impressione di poter controllare le sorti dell’incontro. Una prestazione degna della prima della classe.

Sabato, come detto, sia Tigullio che Albaro hanno incassato la quarta sconfitta stagionale. Nello spezzino le sammargheritesi allenate da Franco Saccomani e Andrea Rubino hanno pagato le recenti fatiche e sono state piegate da un Ceparana più concentrato nelle fasi decisive del match. Poche ora prima, l’Albaro, si è trovato a fare i conti con una Serteco che pare molto più competitiva rispetto all’inizio di stagione. Il team guidato da Gino Bertolotto, vinto il primo set con il minimo scarto, ha poi impedito al Pianeta Volley di entrare in partita, chiudendo i conti in 3 set.

Avendo giocato una partita in meno rispetto alle altre componenti del gruppo di testa, si candidano quali rivali principali dell’Albisola tre formazioni: la stessa Serteco, il Casarza e il Genova Vgp. Quest’ultimo, reduce dalla sconfitta con la capolista, ha ripreso il suo cammino sbarazzandosi senza problemi di sorta del Laigueglia. Tutto molto facile pure per il Casarza che, nella palestra di casa, ha travolto la Sarzanese.

E’ stata una giornata importante anche in chiave salvezza. Il Vallestura, infatti, ha creato un importante stacco tra sé e le ultime tre, piegando in 3 set il Carini Sanremo. Il sestetto condotto da Paolo Bassi ha portato a 5 le lunghezze di vantaggio sulle stesse matuziane.

L’unico tie-break della giornata si è visto a Rapallo, dove il Latte Tigullio, avanti di due set, è stato rimontato dall’Albenga. Le ragazze di coach Alessandro Gozzi, desiderose di far punti per non ritrovarsi invischiate nella zona retrocessione, hanno centrato la quarta vittoria stagionale aggiudicandosi il quinto set per 15 a 12.

I risultati dell’11° turno:
Latte Tigullio Rapallo – Mv Bigmat Albenga 2 – 3 (25/19 25/17 20/25 15/25 12/15)
Ver-mar Casarza Ligure – Pallavolo Sarzanese 3 – 0 (25/14 25/18 25/18)
Serteco Volley Levante – Pianeta Volley Albaro 3 – 0 (29/27 25/15 25/22)
Pallavolo Vallestura – Colorificio Carini Sanremo 3 – 0 (25/20 25/17 25/16)
Ceparana Uniproget – Tigullio Sport Team 3 – 1 (29/27 16/25 25/13 25/23)
Vitrum & Glass Carcare – Iglina Ponente 0 – 3 (17/25 25/27 20/25)
Volley Genova Vgp – Il Pirata Laigueglia 3 – 0 (25/13 25/18 25/16)

In classifica solamente un punto separa Albenga e Vallestura:
1° Iglina Ponente 29
2° Volley Genova Vgp 22
3° Tigullio Sport Team 22
4° Ver-mar Casarza Ligure 21
5° Pianeta Volley Albaro 21
6° Serteco Volley Levante 20
7° Ceparana Uniproget 19
8° Vitrum & Glass Carcare 16
9° Latte Tigullio Rapallo 15
10° Mv Bigmat Albenga 11
11° Pallavolo Vallestura 10
12° Colorificio Carini Sanremo 5
13° Pallavolo Sarzanese 4
14° Il Pirata Laigueglia 1
Iglina Ponente, Tigullio Sport Team, Pianeta Volley Albaro e Colorificio Carini Sanremo hanno giocato una partita in più.

Sabato 21 gennaio si giocherà la 12° giornata con queste partite:
Pallavolo Vallestura – Ver-mar Casarza Ligure
Pianeta Volley Albaro – Volley Genova Vgp
Colorificio Carini Sanremo – Il Pirata Laigueglia (mercoledì 18)
Pallavolo Sarzanese – Latte Tigullio Rapallo (domenica 22)
Mv Bigmat Albenga – Serteco Volley Levante
Tigullio Sport Team – Vitrum & Glass Carcare
Iglina Ponente – Ceparana Uniproget