Quantcast
Sport

Pallanuoto, Coppa Italia: mattinata favorevole al Nervi, qualificazione in forse per Bogliasco e Camogli

RariVsNervi-9

Chiavari. Esulta solo il Nervi che, dopo aver avuto la meglio ieri sul Chiavari, poco fa ha piegato il Camogli, centrando la qualificazione. I chiavaresi sono eliminato, mentre i bianconeri, così come il Bogliasco nell’altro raggruppamento, saranno padroni oggi pomeriggio del loro destino.

E’ questo il responso della seconda giornata della seconda fase di Coppa Italia. Nel girone E, come detto, bene il Nervi. Successo anche per il Savona. Di seguito i due tabellini.

Carisa Savona – Chiavari Nuoto 13 – 7
(Parziali: 1 – 0, 5 – 2, 2 – 3, 5 – 2)
Carisa Savona: Zerilli, Valania 1, Damonte 2, Colombo, Fulcheris, Rizzo 2, L. Bianco 1, Angelini 1, G. Bianco

1, Mistrangelo 2, Michelotti 1, Fiorentini 2, Alesiani. All. Pisano.
Chiavari Nuoto: P. Oliva, Foti, Zolezzi, Venturelli, N. Oliva, Barrile 1, Popovic 2, Franceschetti 1, Besate,

Botto 1, Monari, Sanguineti, Casazza 2. All. Venturelli.
Arbitri: Collantoni e Sponza.
Note: uscito per limite di falli Colombo nel secondo tempo; superiorità numeriche 5 su 8 per il Savona, 2 su 6 più un rigore segnato per il Chiavari.

Rari Nantes Camogli – Ellevì Nervi 8 – 13
(Parziali: 2 – 3, 1 – 4, 2 – 3, 3 – 3)
Rari Nantes Camogli: Ferrari, Morena, Presciutti, Luongo 1, Fondelli, Cupido 2, Valentino, Steardo 1, Pino 1, Bruni, Astarita 2, Sadovyy 1, Viola. All. Nikolic.
Ellevì Nervi: Dinu, Ravina, A. Brambilla, Pasotti, Temellini 3, Markovic 2, Amelio, Marziali 6, Chirico, Lanzoni 1, Popovic 1, Cesini, Cavo. All. Ferretti.
Arbitri: Savarese e Bensaia.
Note: usciti per limite di falli Fondelli, Bruni, Brambilla e Lanzoni nel terzo tempo, Cesini nel quarto tempo; espulso per proteste Luongo nel secondo tempo; superiorità numeriche 5 su 14 per il Camogli; 7 su 11, più tre rigori di cui due segnati, per il Nervi.

Per quanto concerne il girone G, il Bogliasco si giocherà la qualificazione affrontando alle ore 18,30 il Civitavecchia. Entrambe sono a quota 3 punti, alle spalle dell’Acquachiara che, battendo i biancoazzurri, ha già ottenuto il passaggio del turno. La Enel ha prevalso per 9 – 8 sulla Lazio.

Il tabellino del match del Bogliasco:
Carpisa Yamamay Acquachiara – Rari Nantes Bogliasco 18 – 8
(Parziali: 5 – 3, 1 – 1, 10 – 2, 2 – 2)
Carpisa Yamamay Acquachiara: Kacic, Petkovic 5, Mattiello, Fiorillo 2, Scotti Galletta, Brancaccio, Gambacorta 2, Ferrone 1, Primorac 1, Marcz 3, Saviano, Guidaldi 4, Lamoglia. All. Mirarchi.
RN Bogliasco: Graffigna, Washburn 1, A. Di Somma, Vergano 1, Gavazzi 1, A. Caliogna, Camilleri 2, Calcagno 1, Bettini 1, Barillari, E. Di Somma, Deserti 1, E. Caliogna. All. Magalotti.
Arbitri: Paoletti e Ricciotti.
Note: usciti per limite di falli Washburn e Camilleri nel terzo tempo; superiorità numeriche 9 su 12 più un rigore segnato per l’Acquachiara, 4 su 9 più un rigore segnato per il Bogliasco.