Quantcast
Economia

Ospedale Ponente, Benzi e Rossi: “Bene Burlando e Vincenzi, ora si spostino i 50 mln di euro del Galliera”

alessandro benzi federazione della sinistra

Genova. consiglieri Matteo Rossi e Alessandro Benzi, proponenti i due ODG approvati dal Consiglio Regionale che prevedevano:
– lo spostamento del progetto del nuovo Galliera a Villa Bombrini (ipotesi che ha avuto il rifiuto dell’ ente ospedale Galliera)
-l ’eventuale surplus derivante della cartolarizzazione fosse destinato alla costruzione dell’ ospedale del ponente hanno avuto il merito, anche con il loro “metterci la faccia”, di riportare all’attenzione del dibattito pubblico e politico il tema dell’Ospedale del Ponente, che solo qualche mese prima sembrava un capitolo chiuso.

Matteo Rossi, capogruppo in Regione di Sinistra Ecologia Libertà e Alessandro Benzi capogruppo FED ricordano: “Da anni i cittadini del Ponente genovese attendono che sorga una struttura adeguata sul loro territorio; le istituzioni e i soggetti politici e sociali hanno dibattuto su quale fosse la collocazione “baricentrica” e più opportuna. Questa nuova sintonia fra Vincenzi e Burlando ci pare un fatto positivo che può finalmente sbloccare la situazione. ”
Quindi chi oggi plaude all’accordo raggiunto non può far finta di non conoscere lo stato in cui versa sia il Bilancio regionale che quanti siano i finanziamenti governativi sull’edilizia sanitaria.
L’ On. Pinotti o è a conoscenza che il Governo Monti, sostenuto dal PD, finanzierà l’ospedale del ponente con fondi straordinari – di cui oggi nessuno conosce l’esistenza – oppure sostenga anche lei che le risorse pubbliche messe sul Galliera, il cui piano economico finanziario fa acqua da tutte le parti, debbano essere spostate sull’ospedale del ponente. E’ giunto il momento di schierarsi.
Pensare che di questi tempi nell’area metropolitana possano sorgere due nuovi ospedali vuol dire prendere in giro i cittadini; cosi’ si alimentano solo vane speranze, magari per fini elettoralistici.”

“Noi siamo assolutamente contrari a costruire il nuovo ospedale a Carignano sia per il suo impatto ambientale sia perché la priorità è il Ponente”

“Ora la Regione predisponga in tempi brevi il progetto preliminare e il piano di fattibilità del nuovo ospedale a Villa Bombrini”, concludono Rossi e Benzi .