Quantcast

On-line il nuovo blog “Liguria, il turismo che vorrei”, Berlangieri: “Siamo i primi in Italia”

Genova. Il turismo in Liguria cambia faccia e per farlo utilizza la rete. E’ questo lo scopo della nuova iniziativa messa in campo dalla Regione Liguria e dall’assessorato al Turismo.

E’ stato infatti presentato oggi il blog “Liguria, il turismo che vorrei”, nuovo strumento di partecipazione bottom-up che permetterà alle istituzioni di ascoltare e dialogare con operatori turistici, enti, ma anche semplici vacanzieri.

Le idee raccolte, poi, verranno utilizzate concretamente durante la elaborazione del nuovo piano triennale sul turismo.

“La nostra idea per strutturare il piano -spiega l’assessore regionale al Turismo Angelo Berlangieri- è stata quella di farlo in modo diverso dai modi tradizionali. Prima si faceva un’ipotesi di piano e lo si presentava in un convegno, per poi approvarlo in giunta ed in consiglio regionale. Tutte metodologie superate: se si chiedesse cosa dice il piano triennale scaduto, difficilmente oggi qualcuno saprebbe dirlo. Bisogna utilizzare nuove metodologie”.

La Regione, quindi, ha deciso di ascoltare ed imparare. Per farlo -conclude Berlangieri- “abbiamo aperto un blog. Il nome è “Liguria, il turismo che vorrei” a cui tutti sono invitati a partecipare per esprimere idee sull’organizzazione turistica e la promozione. Ciò ci consentirà di fare scelte le più condivise possibili”.

L’indirizzo del nuovo blog è www.liguria.ilturismochevorrei.it