Quantcast
Cronaca

Maltempo, riaperta la provinciale dei Piani di Praglia: da domani neve e freddo, mezzi pronti per allerta 1

neve

Genova. Le raffiche di vento erano ancora fortissime a mezzogiorno di oggi, ma gli interventi iniziati all’alba dagli spazzaneve e dalla turbina della Provincia di Genova hanno riaperto il transito sulla provinciale dei Piani di Praglia che sulle montagne collega l’alta Val Polcevera all’alessandrino.

I tecnici avevano chiuso la strada intorno alla mezzanotte scorsa quando la furia delle bufere di vento, formando continuamente grossi cumuli di neve sulla carreggiata e attorno al tracciato, aveva reso troppo rischioso proseguire gli interventi e la ripresa delle operazioni di sgombero dalle prime ore di oggi l’ha resa di nuovo transitabile, ovviamente con catene a bordo (“come è obbligatorio – ricorda l’assessore provinciale Piero Fossati – per tutto l’inverno nell’entroterra”) e in qualche tratto montate, perché la neve caduta ieri sui versanti e nelle gole laterali continua ad essere ‘soffiata’ sulla carreggiata dal vento, quasi in gara con le pale degli spazzaneve.

Coordinate dall’assessore Piero Fossati e dai tecnici della direzione viabilità proseguono intanto su tutta la rete viaria della Provincia le operazioni dei mezzi spargisale contro i rischi della formazione del ghiaccio e sono di
nuovo pronti a intervenire gli spazzaneve dell’ente, anche in previsione del nuovo allerta meteo che da domani sera annuncia nuova neve, dopo l’oltre mezzo metro caduto nelle vallate tra sabato e domenica, e temperature in picchiata.

Intanto a Tursi è in corso un vertice sulle misure da approntare per affrontare l’allerta 1 diramata dalla Protezione Civile regionale che partirà domani e terminerà mercoledì 1 febbraio in tutta la Liguria. Il messaggio di allerta indica un “graduale peggioramento nel corso della mattinata. Dalle ore centrali della giornata sono attesi deboli precipitazioni diffuse con neve a tutte le quote su tutta la regione con gelate diffuse e persistenti”.

Per dopodomani, nel corso della notte è previsto un rapido esaurimento delle precipitazioni, con ulteriore calo delle temperature, gelate diffuse anche sulla costa e un elevato disagio per il freddo.

Nella serata di martedì, nuovo rinforzo dei venti da Nord, Nord Ovest fino a burrasca nel Genovesato e nel Ponente con raffiche di burrasca fino a 100 chilometri orari.

Tutti i parchi cittadini sono stati riaperti dopo una verifica tecnica da parte del personale di Aster, necessaria in seguito alle condizioni meteorologiche dello scorso fine settimana. In buona parte i parchi sono stati riaperti già in mattinata, solo la parte alta di Villa Duchessa di Galliera e Villa Doria sono state riaperte nel pomeriggio.