Quantcast

Il successo di aiutiamogenova.it: 45.000 ed un concerto a Milano per gli alluvionati

Alluvione Genova fango

Genova. 45.000 euro in due mesi ed un aiuto concreto alle persone colpite dall’alluvione genovese dello scorso novembre.

E’ questo il bilancio di Aiutiamogenova.it, il sito che mette in contatto chi può dare concretamente una mano con chi nel disastro ha perso tutto. Inoltre domani 26 gennaio alle ore 21 presso il Teatro degli Arcimboldi di Milano andrà in scena uno spettacolo benefico. L’iniziativa, dal titolo “AMIamo Genova”, servirà proprio per raccogliere fondi a favore degli alluvionati, passando attraverso il sito.

L’iniziativa, promossa da Barabino & Partners in collaborazione con i Municipi dei quartieri più colpiti e con l’Ufficio diocesano Pastorale Sociale e Lavoro della Curia cittadina e di cui Genova24.it e Ivg.it sono partner, è stato un successo inaspettato.

C’è chi ha chiesto di avere la possibilità di ricomprare i propri libri universitari e chi necessita di una porta nuova. Non solo: ne hanno beneficiato anche numerose piccole aziende.

“I contributi sono stati tanti -spiega Ilaria Schelotto, responsabile del progetto per la Barabino & Partners- e ne arrivano sempre di nuovi. Cosi come le richieste di aiuto dai municipi: per questo chiediamo a chi può di dare una mano”.

“Ad oggi -continua- le donazioni ammontano a 40mila euro. Contribuiscono tutti, privati cittadini che magari fanno una colletta ed aziende. Cito ad esempio gli spedizionieri del porto di Genova che, tramite la loro associazione Spediporto, hanno donato ben 28mila euro. Il contributo singolo più importante? Un defribillatore per aiutare i militi della Croce Bianca. E poi il sostegno di “Donna Moderna” che ha raccolto fondi durante l’experience store dello scorso dicembre”.