Quantcast
Cronaca

Genova: tenta di uccidere l’ex moglie e il suo compagno, si toglie la vita all’ospedale

villa scassi

Genova. Dopo aver tentato di uccidere la ex moglie e il suo nuovo compagno si è impiccato in una stanza dell’ospedale Villa Scassi, dove era ricoverato dallo scorso 4 dicembre nel reparto grandi ustionati. Bruno Baldini, 54 anni, si era infatti dato fuoco dopo aver tentato il duplice omicidio.

“Volevo dare una lezione alla mia ex moglie. Volevo punirla perché mi aveva lasciato e per ripicca si era messa con quell’altro”, aveva detto l’uomo ai magistrati che lo hanno indagato per tentato duplice omicidio e per la ricettazione della pistola – risultata rubata – che si era inceppata quando aveva cercato di sparare all’ex e al suo nuovo compagno.

Nel tentativo di suicidarsi dandosi fuoco, Baldini aveva riportato ustioni alle braccia e al volto, ma non era mai stato in pericolo di vita. Il magistrato di turno ha ora disposto il trasferimento della salma all’istituto di medicina legale del San Martino. Sull’accaduto è stata aperta un’inchiesta.

Più informazioni