Quantcast

Genova, spolverata di neve nell’entroterra e sull’Appennino: ponte dell’Epifania al freddo

Genova. Il minimo di bassa pressione formatosi sul Mar Ligure ha prodotti isolati e brevi temporali, piogge sparse e nevicate in Appennino con quota neve molto più bassa rispetto a quanto ci si aspettava.

Un debole fronte è transitato a nord delle Alpi formando un minimo di bassa pressione sul Mar Ligure responsabile delle piogge che si sono avute, anche a carattere di rovescio localmente forte specie a ridosso dei rilievi per via dello STAU; da alcuni utenti del nostro forum sono state segnalate grandinate e temporali nell’entroterra savonese e con grande stupore da parte di tutti compresi gli addetti ai lavori, si sono avuti i primi fiocchi di questa strana stagione a quote che fino a ieri non si sarebbero nemmeno prese in considerazione.

Per esempio sono state segnalate deboli nevicate con fiocchi anche di discrete dimensioni a Vignole Borbera (AL), Busalla (GE), Urbe (SV), Millesimo (SV), Calizzano (SV) e molti altri posti sui versanti padani della regione e nell’entroterra. Nella tarda serata di ieri qualche spolverata di neve anche sulle cime più alte del nostro Appennino (Val D’Aveto) e un abbassamento generale delle temperature.

Nei prossimi giorni il tempo dovrebbe restare stabile e soleggiato, ma un nuovo fronte freddo potrebbe arrivare per il Ponte dell’Epifania su tutta la Penisola, anche se è ancora troppo presto per dirlo con precisione.