Quantcast
Cronaca

Genova, spaccio di eroina nel centro storico: tunisino in manette

volante

Genova. Ieri, nel tardo pomeriggio è stato arrestato un cittadino tunisino di 37 anni, irregolare sul territorio e senza fissa dimora. Lo straniero è stato notato in vico Croce Bianca mentre si intratteneva con un gruppo di giovani, ai quali presumibilmente l’uomo ha consegnato dello stupefacente. Lo stesso è stato fermato dopo un breve pedinamento in via Gramsci, mentre usciva da un’agenzia di scommesse.

Lo straniero, durante il controllo, si è mostrato collaborativo, ma restio a parlare, tanto da emettere suoni appena comprensibili. Gli operatori del Commissariato Centro, insospettiti da tale atteggiamento, hanno richiesto al tunisino di aprire la bocca scoprendo che all’interno era no occultate 10 palline termosaldate di eroina per un peso complessivo di 11.74 g., mentre nelle tasche dei pantaloni sono state rinvenute banconote di piccolo taglio per un totale di 375 euro.

L’uomo è stato arrestato per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio.