Cronaca

Genova, lavoratori precari Amiu davanti al Comune: “Certezze sul futuro”

amiu

Genova. Certezze sul futuro. Lo chiedono un centinaio di lavoratori precari Amiu in protesta davanti a palazzo Tursi sede del Comune di Genova.

I tagli del governo mettono infatti a rischio circa 170 lavoratori precari dell’azienda che si occupa della raccolta rifiuti in città.

Una delegazione ha incontrato l’assessore comunale al Ciclo dei rifiuti, Carlo Senesi, ma dDall’incontro è emerso che il Comune riuscirà a dare certezze immediate solo a 28 di loro, mentre gli altri saranno inseriti in liste con priorità d’assunzione in previsione della possibilità di nuove assunzioni, stoppate dalla manovra di ferragosto che prevedeva rigidi vincoli al patto di stabilità anche per quanto riguarda le municipalizzate.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.