Quantcast
Cronaca

Genova, gettò la zia dalla finestra dopo averla uccisa: chiesto l’ergastolo

tribunale

Genova. Ergastolo: è questa la pena chiesta oggi per Antonio Mondì, l’uomo di 43 anni processato con rito abbreviato in Corte d’Assise a Genova con l’accusa di aver ucciso la zia, Artichiana Mazzucchelli, di 81 anni, buttandola dalla finestra dopo averla malmenata.

Secondo il perito della Corte, l’uomo era in grado di intendere e di volere al momento del fatto. L’episodio avvenne il 17 settembre 2010 in un appartamento al quarto piano di un palazzo di Sampierdarena, a Genova.

Mondì è accusato di omicidio volontario e di rapina aggravata. Il processo proseguirà il prossimo 10 febbraio.

Più informazioni