Quantcast

Genova, collocata “pietra d’inciampo” sul luogo di cattura del rabbino Riccardo Pacifici

galleria mazzini

Genova. Collocata oggi a Genova, in Galleria Mazzini una “pietra di inciampo”, nel punto in cui venne catturato Riccardo Pacifici, rabbino capo del capoluogo ligure in seguito deportato a Auschwitz, dove morì.

La “pietra” è parte del progetto dell’artista tedesco Gunter Demnig ed è stata realizzata per la Giornata della memoria. Il manufatto reca il nome di Pacifici ed il giorno dell’arresto e della deportazione.

La commemorazione è stata organizzato dalla Comunità ebraica di Genova, dal Goethe-Institut Genua, dal Centro culturale Primo Levi e dalla Comunità di Sant’Egidio, con il patrocinio del Comune di Genova.

Più informazioni