Quantcast
Cronaca

Genova, arrestati due spacciatori nel centro storico: tenevano l’hashish nascosta in un cespuglio

hashish

Genova. Arrestati dagli uomini del Commissariato Prè, due spacciatori di droga dei vicoli genovesi. Si tratta di due cittadini tunisini di 20 e 41 anni, sedicenti, che sono stati sorpresi dagli agenti appostati già dal pomeriggio di ieri nella zona di via Prè, tra vico Cuneo e vico Inferiore del Roso.

I due malviventi si sono spostati verso piazza dello Statuto dove uno dei due ha frugato tra i rami di un cespuglio prelevando un pezzo di hashish per consegnarlo ad un connazionale avvicinatosi nel frattempo. Il tempestivo intervento degli operatori ha consentito di bloccare la coppia di spacciatori e di sequestrare ben 8 pezzi di hashish analoghi a quello oggetto di scambio nascosti tra le piante.

Agli occhi dei passanti, la droga avrebbe potuto sembrare comune terriccio. Complessivamente, la sostanza stupefacente sequestrata è di grammi 21,91. Lo straniero quarantunenne è risultato pregiudicato ed è stato anche denunciato per porto abusivo di coltello. Difatti, nelle tasche del giubbotto indossato dall’uomo, gli operatori hanno rinvenuto una lama della lunghezza totale di 17 centimetri.