Quantcast

Genoa, l’inquieto Preziosi si affida al mercato: arriva Biondini, scambio Sculli-Constant

kevin constant

Genova. Non solo polemiche, non solo scuse. L’irritazione e il fastidio che sta provando Enrico Preziosi per l’andamento della stagione del Genoa non può che sfogarsi sul mercato.

E’ fatto così, il joker, istintivo e impaziente. Il grande acquisto Kevin Constant sta deludendo, Juraj Kucka irriconoscibile, serve quantità e qualità a centrocampo: ed ecco dunque, a un soffio dall’ufficializzazione, l’arrivo di Biondini dal Cagliari.

Un cadeau a Cellino, con il quale Cagliari il Genoa è in buoni rapporti. Ebbene sì, Biondini avrebbe lasciato la squadra sarda a fine anno a parametro zero. Preziosi lo rileva a 1 milioni di euro (poi certo bisognerà capire cosa succedere di Acquafresca che la proprietà è divisa tra le due squadre.

Il nome che sta però tornando di moda è quello di Sculli, che tanto ha dato agli gasperiniani del Grifone. Si lavora, ovviamente, su quella plateale rottura consumatasi davanti agli schermi televisivi con l’allenatore laziale Reja. Si profila perciò uno scambio di prestiti con la Lazio: a Roma arriverebbe il famigerato Constant e a Genova tornerebbe il figliol prodigo, a cavalcare la fascia così cara a Marino.