Quantcast

Genoa, i postumi di Cagliari: arriva Diogo Rosado, si lavora per Biondini

genoa - allenamento

Genova. Al Genoa si lavora. Sul campo di allenamento e pure sul tavolo delle trattative. La sconfitta dell’ultimo turno contro il Cagliari è arrivata inaspettata. Sia nel punteggio che per il modo in cui è arrivata. Un fulmine a ciel sereno. Nessuno si aspettava una passeggiata in Sardegna, ma certo un 3-0 così netto era difficile da pronosticare. E certo anche il gioco espresso dal Grifone non ha impressionato. Anzi, si è vista una squadra poco reattiva, deconcentrata, a tratti paurosa.

La prestazione ha colpito tutti, dall’allenatore Pasquale Marino fino alla dirigenza ed anche i tifosi, preoccupati dopo che la loro squadra ha incassato nove gol in sole due partite. Ieri sia Stefano Capozzucca, direttore sportivo, sia il mister Marino (“Troppo timorosi, non riesco a spiegarmi il perché. La classifica ci concedeva di giocare tranquilli e senza apprensioni di alcun tipo. Il primo tempo della squadra è stato deludentissimo”) si sono detti stupiti e delusi per il risultato.

E proprio Capozzucca non ha escluso di tornare sul mercato, perchè evidentemente qualcosa non funziona: “Faremo in questi giorni le nostre valutazioni, dopodiché ci muoveremo di conseguenza. Certamente, se guardiamo la partita che abbiamo fatto ieri contro il Cagliari dovremmo cambiare dieci undicesimi della squadra”. Si è parlato nei giorni scorsi di almeno un rinforzo a centrocampo e l’indiziato numero uno viene proprio dal Cagliari: Davide Biondini.

L’interesse per il giocatore era già noto, ma si pensava di poter aspettare fino alla prossima stagione: l’ultima partita ha fatto cambiare opinione alla società. Ecco allora che si sta preparando un vero e proprio assalto: il jolly di Preziosi sarebbe Robert Acquafresca, che dal Bologna verrebbe girato al Cagliari in cambio del mediano.

Di fronte ad un possibile arrivo, comunque, è probabile che si pensi a sfoltire la rosa. A farne le spese qualcuno che ha deluso, e non poco. Viene da pensare a Kucka, fantasma del giocatore schiarato solo alcuni mesi fa, sostituito domenica dopo appena 35 minuti a dir poco anonimi. I rumors, però, parlano anche di un interessamento del Cska Mosca per Miguel Veloso. Tanto più che è stato prelevato dallo Sporting Lisbona Diogo Rosado, 22 anni il prossimo mese, quest’anno in prestito al Feirense, in serie B. E’ un numero 10, un uomo assist, qualcuno lo paragona proprio a Veloso.