Quantcast
Economia

Fiumara, protesta della Cgil contro l’abuso del contratto di associazione in partecipazione

presidio cgil associazione in partecipazione

Genova. Protesta oggi pomeriggio davanti al centro commerciale Fiumara. E’ stato infatti allestito un gazebo per illustrare i contenuti della campagna “Dissociati!”, organizzata dalla Cgil contro l’abuso del contratto di associazione in partecipazione nel commercio e nei servizi.

“L’utilizzo di questo tipo di contratto nelle attività di vendita -spiega il sindacato- in sostituzione del regolare contratto di lavoro dipendente, priva i lavoratori di molti diritti”.

“Un commesso assunto come associato in partecipazione, rispetto ad un dipendente -continua la Cgil- ha stipendio e pensione più bassi e nessuna indennità di disoccupazione in caso di perdita del posto di lavoro. I vantaggi sono esclusivamente per l’azienda che ha minori costi di lavoro”.

“L’iniziativa -conclude il sindacato- ha soprattutto l’obiettivo di raccogliere la segnalazione dei lavoratori in merito alle aziende che abusano del contratto di “associazione in partecipazione” e di comunicare al lavoratore quale potrebbe essere la sua vera retribuzione nel caso venisse applicato il contratto del commercio”.

Più informazioni