Quantcast
Cronaca

Fincantieri, Burlando: “Se l’azienda ha altre commesse le dia a Sestri”

Bagnasco Burlando

Genova. “Noi dobbiamo pensare che la nave venga finita in tempo, perchè l’armatore ha già venduto le crociere da anni. I lavoratori che sembrano avere in mano solo questa nave, devono vedersi riconosciute alcune cose. Se l’azienda ha altre cose da dare lo dica adesso. Mancano ancora poche settimane alla conclusione di questo lavoro”. Lo ha detto Claudio Burlando, governatore della Regione Liguria, a margine del tradizionale incontro di inizio anno con il cardinale Angelo Bagnasco, commentando l’occupazione dell’aeroporto avvenuta ieri da parte dei lavoratori dello stabilimento Fincantieri di Sestri Ponente.

” Se l’armatore si è trovato bene lavorando a Sestri Ponente, e deciderà di fare un’altra nave con Fincantieri, è giusto che la faccia a Sestri”, conclude Burlando. “Se questa cose verranno messe nere su bianco il 10 gennaio cominceremmo a ragionare”.

Anche Angelo Bagnasco è intervenuto sulla vicenda Fincantieri: “Come già detto in passato, se c’è una coesione che dialoga per rappresentare problematiche, preoccupazioni e soluzioni possibili, mi pare che le tensioni paventate possono essere superate – ha detto il porporato –  anche perchè come tutti sanno c’è un tavolo in corso: mi pare una premessa ricca di prospettiva, di respiro e di fiducia”