Quantcast
Politica

Elezioni Rapallo, Pcl contro la candidatura Cerchi: “Decisione dei vertici non condivisa dalla base”

municipio rapallo

Rapallo. Ieri è stata diffusa la notizia che per le elezioni di Rapallo ci sarà in lizza anche Antonella Cerchi, per il centrosinistra.

Oggi arrivano le prime reazioni. Il primo a parlare è il Pcl che comunica di aver appreso “con sincero stupore dalla stampa che l’improvvisa candidatura della Dottoressa Cerchi ha incontrato subito l’altrettanto improvviso ed incondizionato appoggio di tutta la sinistra rapallese: Rifondazione Comunista, Comunisti Italiani e Sinistra Ecologia e Libertà”.

Pochi mesi or sono, continua il comunicato, “lanciammo una proposta unitaria a tutta la sinistra rapallese: lavorare intorno ad un programma costruito sugli interessi reali dei proletari rapallesi. Questo appello unitario non ha mai ricevuto nessuna risposta”.

“Anche questa volta, evidentemente, la sinistra aspettava l’arrivo del messia. Era accaduto 5 anni fa per Nicola Costa e la storia si ripete oggi per Antonella Cerchi”.

La decisione – conclude il Pcl – è stata opera dei vertici e non crediamo sia stata condivisa dalla base dei partiti. A quella base ci rivolgiamo ed a quella base riformuliamo, intatta, la nostra proposta: sosteniamo insieme un programma costruito sugli interessi reali dei rapallesi”.