Quantcast
Cronaca

Costa Concordia, la nave restituisce il corpo della 17esima vittima

I sommozzatori hanno trovato un altro cadavere nel relitto della Costa Concordia. La 17esima vittima del naufragio è una donna.

Il corpo è stato rinvenuto sul Ponte 6 della nave. Oggi proseguono le ricerche dei dispersi. Stop momentaneo, invece, alle operazioni preparatorie per lo svuotamento del carburante dai serbatoi.

E’ con molta probabilità un membro dell’equipaggio la 17esima vittima del naufragio della nave Concordia. Lo rende noto la Protezione Civile spiegando che il corpo indossava la divisa dell’equipaggio. Nella lista dei dispersi pubblicata dalla Protezione Civile l’unico membro dell’equipaggio donna ancora da rintracciare risulta essere Erika Fani Soriamolina, peruviana. L’identificazione ufficiale non è ancora avvenuta.

“Visto il peggioramento delle condizioni meteo marine e per garantire la sicurezza dell’intera operazione, le società Smith e Neri hanno comunicato la temporanea interruzione delle attività di flangiatura e il rientro in porto del pontone Meloria”. Ne dà notizia la struttura del Commissario delegato per l’emergenza del naufragio della Costa Concordia, aggiungendo che “le operazioni riprenderanno come programmato non appena le condizioni meteo lo permetteranno.Proseguono invece le attività di ricerca delle persone ancora disperse da parte dei soccorritori”.

L’aspirazione vera e propria di combustibile era stata prevista inizialmente per oggi, poi ieri era stata rimandata a domenica, ma a questo punto non è escluso che i lavori slittino a lunedì. Per domani, infatti, viene dato un ulteriore peggioramento delle condizioi meteo, con mare da mosso a molto mosso, venti forti da sud-est e cielo molto nuvoloso o coperto con rovesci.