Quantcast
Politica

Comunali Tigullio, Bagnasco (Pdl): “Centrosinistra diviso, abbiamo le carte in regola per vincere”

Tigullio. La data delle elezioni si avvicina e a Rapallo e Chiavari la lista dei candidati sindaco, che è già molto lunga, rischia ancora di rimpolparsi. “A Rapallo il Pdl ha scelto il suo candidato con larghissimo anticipo e senza esitazioni – spiega il consigliere regionale Roberto Bagnasco – siamo convinti di presentare una persona che sicuramente merita la fiducia della popolazione”. Ovviamente il consigliere si riferisce a Mentore Campdonico, sindaco uscente e scelto nuovamente come candidato del partito diversi mesi fa.

Per quanto riguarda gli altri sette candidati, per Bagnasco la spiegazione di questo numero elevato è semplice. “E’ evidente l’incapacità dell’opposizione di saper creare un unico cartello, sono divisi tra di loro, hanno idee completamente diverse e non hanno saputo fare una proposta politica – spiega – alla fine sono schiavi dell’individualismo delle persone”.

“A Chiavari la situazione è leggermente migliore, ma non troppo – prosegue – Anche in questo caso noi abbiamo scelto il candidato per tempo. Roberto Levaggi è una persona di grande equilibrio, con senso di responsabilità ed esperienza, ma anche l’entusiasmo per ridare alla città quel ruolo che con l’isolazionismo di Agostino si era completamente perduto”.

Secondo il consigliere, il Pdl ha tutte le carte in regola per vincere. “Il Tigullio per noi è il banco di prova più importante – conclude – E’ proprio da lì, infatti, che sono sempre partite le riscosse del nostro partito. Il Pdl è presente in tutte le realtà territoriali, anche nei comuni più piccoli, e in questo modo cerchiamo di rispondere alle esigenze di tutta la popolazione”.