Quantcast
Cronaca

Chiavari, maxi frode fiscale da 1,3 mln di euro: cinque inprenditori denunciati

guardia di finanza

Chiavari. Consistente frode fiscale scoperta a Chiavari dalla locale compagnia della Guardia di Finanza. I finanzieri, nel corso di una approfondita indagine sul territorrio, hanno hanno individuato un’impresa puramente virtuale.

Aziende del genere si chiamano “cartiere”, in quanto attive solo per l’unica funzione di emettere fatture false, non corrispondenti ad alcuna operazione commerciale. Ne beneficiavano 5 aziende locali, effettivamente operative nel settore edilizio, che le registravano nelle scritture contabili, per ridurre drasticamente il reddito da dichiarare al fisco.

Ideatore della frode è un dipendente di un’impresa edile, che, per arrotondare, si era offerto come fornitore di fatture false per un compenso di 300-400 euro per documento. La truffa gli aveva fruttato circa 155mila euro, cifra naturalmente nascosta al fisco. Per l’uomo e per i cinque imprenditori sono scattate le denunce per frode fiscale e sanzioni amministrative.