Quantcast
Sport

Calcio, Coppa Italia di Eccellenza: la finalissima è Sestri Levante-Imperia

sestri levante calcio

Sestri Levante. Mercoledì di Coppa Italia, in Eccellenza. Oggi pomeriggio, si sono giocate le gare di ritorno delle semifinali di Coppa Italia che hanno promosso alla finalissima, già in calendario mercoledì 25 gennaio (da stabilire, il campo neutro), il Sestri Levante di Juary e l’Imperia, rispettivamente la prima e la terza classificata del massimo campionato regionale di calcio.

Al Sivori di Sestri Levante, i padroni di casa, già vittoriosi 3-1 all’andata a Cicagna, si sono ripetuti vincendo 4-0 contro un Fontanabuona zeppo di Juniores e Allievi. Per il Sestri Levante, in campo dal primo minuto Bartoletti, Molinari, Balbis, Ustulin, Termini, Mosti, Paterno, Tutino, Arnulfo, Venturini e Tarsimuri; in panchina, Nassano, Di Sisto, Scarsi, Cipollini, Florio, Costa e Arroyo.

Il Fontanabuona è arrivato al Sivori con soli 15 elementi e hanno giocato Castelvecchio, Gardella, Callissi, Veloce, Sanflippo, Schenone, Biggio, Malatesta, Rosciglioni, Dondero e Aloi; in panchina, con il tecnico della Juniores, Castelvecchio (Porro era squalificato) c’erano Cogorno, Massone, Edouiri e Cherray. I protagonisti della gara sono stati i centrocampisti Tarsimuri e Venturini che hanno segnato due gol ciascuno, uno a testa per tempo; nei 90′, anche due pali per il Sestri Levante, uno con Arnulfo e uno con lo stesso Venturini.

Dall’altra parte del tabellone, si affrontavano Vado e Imperia, con gli ospiti che avevano vinto per 2-1 gara uno ad Imperia. Ieri pomeriggio, è arrivato un nuovo successo dell’Imperia che, già al 2′, era in vantaggio con Iannolo, ex di turno; poi, il pareggio di Davanzante; quindi, nella ripresa, l’Imperia ha legittimato la qualificazione, segnando altre due volte con i due neo acquisti, Stamilla e Lamberti.