Quantcast

“Bellacoopia”: al via il concorso che premia l’autoimprenditorialità in forma cooperativa

Liguria. “Imparare facendo”: è il motto di “Bellacoopia”, il concorso che premia le proposte imprenditoriali, in forma cooperativa, degli studenti liguri.

Otto classi scelte si cimenteranno in altrettanti progetti in cui i ragazzi simuleranno la costituzione di una vera impresa cooperativa per individuare l’attività professionale che vorrebbero svolgere nel loro futuro lavorativo. In questo mese così come nei successivi, gli studenti, alle prese con la costituzione della loro cooperativa, saranno supportati da un tutor e dall’intervento di esperti messi a disposizione dai promotori, parteciperanno a sette incontri a tema, toccando con mano tutti gli elementi utili per realizzare, seppure in forma simulata, la propria impresa.

“Secondo un sondaggio di Swg Liguria la propensione dei giovani liguri verso l’imprenditoria è molto bassa – commenta Gianluigi Granero presidente Legacoop Liguria – ci auguriamo che questo progetto, giunto ormai alla quinta edizione, possa aiutare i giovani a capire che anche attraverso la costituzione di impresa in forma cooperativa possono costruirsi un futuro”.

Le imprese in forma cooperativa progettate dai giovani liguri sono state selezionate per varie aspetti tra cui spiccano il carattere di innovazione, solidarietà e socialità: valorizzazione delle attività nelle zone rurali dell’entroterra, lavoratorio di analisi nel campo della nautica, cooperativa di aggiustaggio e personalizzazione auto, realizzazioni di impianti fotovoltaici, attività dedicate al mare, e servizi turistici, questi alcuni dei progetti scelti.

“Imparare giocando” è infatti l’altro slogan. “Un gioco fatto in modo serio e rigoroso – precisa Granero – e siccome i progetti diventano sempre più belli, vedremo se nella sesta edizione del prossimo anno, si potrà passare dalla simulazione alla realtà”.

“Bellacoopia” è promosso da Legacoop Liguria, in collaborazione con CCIAA, Coop Liguria, Fondazione Coopsette, Cir, Coopservice, Clp, Coopfond Pandora e con il patrocinio di Regione, Provincia, Comune.