Quantcast
Politica

Assistenza psichiatrica, Pellerano accusa: “La Regione trascura i pazienti e taglia i fondi”

pellerano

Genova. Lorenzo Pellerano, consigliere regionale della Lista Biasotti, è intervenuto oggi sul tema della psichiatria in Liguria.

“La Regione -ha spiegato- ha deciso tagli del 5% ai servizi sociosanitari, mettendo a serio rischio l’assistenza a disabili, pazienti psichiatrici, affetti da dipendenze ed anziani. Purtroppo oggi ci troviamo a parlare di tagli, ma è doveroso ricordare che negli ultimi anni la Regione ha sprecato milioni di euro, senza dare sevizi migliori ai pazienti”.

Sotto accusa la gestione del settore: “Di fatto -attacca il consigliere- la Regione ha dimostrato la propria incapacità gestionale. Nell’ex manicomio di Cogoleto a Pratozanino, venduto nel 2007, la Regione oggi sta facendo lavori per 4 milioni di euro per immobili che avrà in comodato d’uso ancora per pochi anni.Per non parlare dello scorso mese, quando sono stati venduti sulle aree dell’ex manicomio di Quarto alcuni immobili, tra i quali anche una residenza per pazienti psichiatrici, la cosiddetta “casa Michelini”, i cui lavori di ristrutturazione, costati 2 milioni di euro, erano terminati da neppure un anno”.

“Già a maggio -conclude Pellerano- si era fatta luce sulla triste realtà della dispersione delle competenze e delle fughe dei pazienti in altre regioni, ma soprattutto era stata rimarcata l’assoluta necessità di riorganizzare l’assistenza psichiatrica, soffermandosi anche sulle modalità di gestione dei servizi residenziali/semiresidenziali. Purtroppo sembra che i problemi che riguardano la gestione dell’assistenza psichiatrica non siano una priorità per l’assessore Montaldo”.

Più informazioni