Quantcast

Addio Palombo, Edoardo Garrone: “Se non si riesce a dare il massimo, meglio che le strade si dividano”

Edoardo Garrone

Padova. Alea iacta est. Il dardo è tratto. La decisione ormai sembra presa. La discussione ancora è viva, le lacrime dei tifosi che non lo vogliono lasciare andare via, le parole che liturgicamente sembrano scongiurare l’addio.

Ma. Al Samp village prima della partita contro il Padova si è presentato anche Edoardo Garrone, che se ieri al trofeo Ravano ha evitato di parlare del caso Palombo questa volta non si è voluto esimere. E lo ha fatto, ai microfoni di Primocanale, con parole che sono sembrate inequivocabili. Il cuore e la ragione: “Bisogna essere coscienti del fatto che o si riesce a dare il massimo contributo, allora perfetto, altrimenti se non si riesce a dare il meglio è meglio per entrambi che le strade si dividano”.

Neanche troppo difficile interpretare parole per nulla sibilline.

Intanto la Sampdoria entra in campo e Angelo Palombo si siede in panchina.