Politica

Risse a Sampierdarena, Rossi (Lega): “Quartiere sotto assedio, adesso basta”

Sampierdarena. “L’ ennesimo episodio di guerriglia etnica di quartiere che da molto tempo, per colpa sempre delle solite “odomizzanti” politiche sull’immigrazione e sulla sicurezza, che Comune, Regione e da quando si è insediato, il Governo Monti sta portando avanti, si protraggono da tempo senza soluzioni concrete, aumentando di intensità ed efferatezza son la dimostrazione di un organizzazione di città sicura inesistente”, spiega Davide Rossi, capogruppo Lega Nord Municipio Centro Ovest Lega Nord Liguria.

“Prendersela con Scidone e la Vincenzi è ormai come parlare di un film già visto, una gestione deficitaria, inutile, incapace ed inefficace, le loro politiche e le loro non scelte hanno reso Sampierdarena un vero e proprio ghetto, dove i residenti hanno paura di uscire di casa per non rischiare sulla propria incolumità. La rissa di domenica mattina è solo l’ultimo fatto, dopo gli accoltellamenti allo Zapata, le risse dentro e fuori il circolo All In, guerriglie tra bande rivali,in strada e sui pullman”, prosegue.

“Penoso e preoccupante anche la iettante analisi di qualche giorno prima, del Ministro Riccardi su Sampierdarena e il rapporto con i migranti equadoregni, sintomo di un uomo, chiamato a rispondere su un argomento che ignora, se Monti fa le nomine in questa maniera, mi offro a formare il governo di “paperopoli”. Battute a parte, la paura e l’indignazione restano, l’insediamento del Ministro Cancellieri al posto di Maroni, ha creato una situazione di maggiore insicurezza percepita, non a caso gli episodi di violenza nel paese hanno avuto un picco notevole nelle ultime settimane. La Regione non si dota di un CIE, il Comune regolarizza i Centri Sociali con don Gallo capo “brigata”. Il cittadino che deve fare?”.

“Io in qualità di Capogruppo al Municipio Centro Ovest della Lega Nord e Responsabile Politico di Zona, indirrò una grande manifestazione nel quartiere,nei prossimi giorni dopo Natale, vera!!! A differenza di quelle promosse da alcuni partiti politici e associazioni compiacenti in tempi recenti, che negano gli eventi come se i Sampierdarenesi vivessero nel dolce mondo di Amalie – conclude – E’ mia intenzione insieme al Padre Fondatore della Lega Nord Bruno Ravera organizzare permanentemente i cittadini disponibili a dare una mano, e metterò a disposizione il giovane campione di Kick Boxing Cristian Sabatino per organizzare corsi di autodifesa per le donne”.