Economia

Rinvio scadenze fiscali per le zone alluvionate, l’assessore regionale Rossetti: “Ministri sono interlocutori attenti”

Genova. L’assessore regionale al bilancio Sergio Rossetti esprime apprezzamento per la decisione del governo Monti di inserire nel Decreto Milleproroghe in via di approvazione la norma che bloccherebbe le scadenze fiscali, sino al 30 novembre 2012, per le zone colpite dall’alluvione dello scorso ottobre e novembre.

“Questo era un atto dovuto nei confronti delle popolazioni alluvionate. Il governo non è perfetto, e certamente non tutte le scelte fatte sino ad ora sono condivisibili, però dimostra di sapere ascoltare le esigenze dei territori – spiega Rossetti – Dopo anni in cui non avevamo risposte da Roma, in questo periodo i ministri si sono dimostrati degli interlocutori attenti, come dimostra lo sblocco dei primi fondi FAS e il rifinanziamento del trasporto pubblico locale”.

Ora non resta che aspettare di vedere come il governo licenzierà la norma che, secondo quanto trapelato, dovrebbe avere copertura finanziaria grazie ad una accisa, l’ennesima, sui carburanti.

“Non abbiamo notizie certe su come verrà finanziata. Palazzo Chigi ci ha informato che non è ancora certo, quindi per il momento prendiamo atto della decisione di rinviare tasse, tributi, contributi e assicurazioni per le province colpite” conclude Rossetti.