Quantcast

Reggina – Sampdoria: le nostre pagelle

La Sampdoria di Iachini trova il suo terzo pareggio consecutivo, ma anche cattiveria e corsa.

Romero 7 – settimana scorsa avevamo espresso qualche dubbio sul gol del Modena, oggi ha chiuso la saracinesca. Imperferabile.

Rispoli 6 – dà sempre il massimo, ma non sempre con lucidità. Arruffato,

Rossini 6,5 – buona la prima, qualche buon interventi, qualche uscita a testa alta. Tempista.

Gastaldello 6,5 – ingaggia battaglie d’altri tempo, mette testa e corpo. Gladiatore. Dal 35’ Lacko 6 – prova a dare un po’ di brio ma non ci riesce, buona corsa e niente più. Leggero.

Costa 6 – vedi Rispoli, con un po’ di freddezza in più, si sposta anche in mezzo. Duttile.

Dessena 5,5 – la quantità continua a essere quella giusta, sbaglia tempi e modi negli inserimenti, becca un’ammonizione e un po’ di botte. Trottolino. Dal 35’ st Padalino sv – non è l’uomo capace di cambiare la partita in corso. Robocop.

Palombo 6,5 – cresce in autorevolezza, fa sentire forza ed esperienza. Saggio.

Bentivoglio 6 – dimentica i guanti sul pullman e gioca con i guantoni, per far sbloccare la squadra manca lucidità. Opaco.

Foggia 5,5 – questa volta ce la prendiamo un po’ con lui, perché nel momento in cui la squadra si mostra coriacea e combattiva dovrebbe essere lui a fare la differenza. Stonato.

Bertani 5,5 – se la Samp non trova la vittoria, il bravo Cristian sembra non trovare se stesso e le sue giocate. Smarrito.

Piovaccari 6,5 – quanta energia e quanta voglia. Gli è mancato il gol, che però per un attaccante non è poco. Torre.

Più informazioni