Quantcast
Sport

Pallavolo femminile, serie D girone B: Virtusestri in vetta nonostante una sconfitta inattesa

sport

Genova. Il ritiro del Tigullio Sport Team ad inizio stagione ha privato il girone B di una partecipante, limitandolo a nove formazioni.

Per completare il girone di andata resta da giocare il 3° turno, rinviato a novembre e riprogrammato interamente per sabato 10 marzo. In quella giornata la Virtusestri avrebbe dovuto affrontare il Tigullio. Pertanto riposerà e quindi, prendendo atto del suo attuale primato, va considerato il fatto che alle biancorosse restano da giocare 8 partite, mentre tutte le altre scenderanno in campo ancora 9 volte.

Le ragazze allenate da Davide Molinari e Massimo Trinca hanno vinto 7 incontri su 8, con un bilancio di 23 set a favore e 10 persi. L’unico incidente di percorso è avvenuto nell’ultimo turno del 2011 ed è stato clamoroso, dato che le sestresi hanno perso in 5 set a Santo Stefano di Magra contro la Nuova Oma, compagine che era ancora priva di vittorie. Sconfitta sorprendente ma indolore nella prospettiva della seconda fase del torneo.

In precedenza, la Virtusestri (nella foto) aveva avuto bisogno del tie-break per vincere su Volare Volley e Spezia Elettrosistemi. Quest’ultima, avendo perso solamente contro il team del presidente Franco Mortara, è al momento la sua unica rivale per il primato. Le spezzine hanno fatto cinque volte bottino pieno, lasciando per strada solamente un punto alla Serteco Volley School.

Per la terza piazza è battaglia aperta. Al momento la sta spuntando il Volare, con uno score di 4 vittorie e 3 sconfitte, 15 set vinti e 10 persi. Le giocatrici guidate da Mauro Pastorino e Alessandro Gervasoni non dovrebbero avere problemi a centrare l’accesso alla poule promozione.

In lieve passivo, 3 successi e 4 sconfitte, il bilancio della Serteco Volley School. La formazione condotta da Andrea Carozzi e Paolo Bottaro è composta interamente da ragazze giovanissime che disputano questo campionato per fare esperienza e peraltro stanno anche riuscendo a competere con avversarie ben più scafate.

La Spqm Ina Assitalia occupa la posizione mediana della classifica. Il team di Sturla, Pontecarrega, Marassi e Quezzi ha vinto 4 incontri, ma per due volte ha avuto bisogno del tie-break. Al contrario, l’Acli Santa Sabina è l’unica formazione del girone a non aver mai giocato il quinto set. La formazione allenata da Michele Caruso e Marco Maloberti ha vinto contro le tre squadre che la seguono in classifica.

Si tratta di Chiavari United, Pro Recco e Nuova Oma. Sia chiavaresi che reccheline hanno all’attivo due successi e dovranno cambiare passo se vorranno evitare di disputare una seconda fase del torneo nel gruppo di chi dovrà lottare per non retrocedere.

La classifica del girone B:
1° Virtusestri 20
2° Spezia Elettrosistemi 18
3° Volare Volley 13
4° Serteco Volley School 11
5° Spqm Ina Assitalia 10
6° Acli Santa Sabina 9
7° Chiavari United 7
8° Pro Recco Pallavolo 5
9° Nuova Oma 3
Tigullio Sport Team ritirata
La Virtusestri ha giocato una partita in più.

Questi gli incontri del 10° turno, primo del girone di ritorno:
giovedì 19 gennaio ore 19,30 Serteco Volley School – Pro Recco Pallavolo
giovedì 5 gennaio ore 21,00 Nuova Oma – Spezia Elettrosistemi
giovedì 5 gennaio ore 21,00 Spqm Ina Assitalia – Virtusestri
sabato 7 gennaio ore 21,00 Chiavari United – Acli Santa Sabina