Sport

Pallavolo, A2: la Carige batte il Club Italia ma resta fuori dalla final eight di Coppa Italia

Genova. Come l’anno scorso, il traguardo della Coppa Italia sfuma all’ultima giornata d’andata per la Carige e, come l’anno scorso, di mezzo c’è ancora il tecnico Marco Bonitta. Prima sulla panchina di Reggio Emilia, questa volta su quella del Club Italia.

Ad onor del vero bisogna ricordare che la scorsa stagione alla Coppa hanno partecipato le prime quattro squadre del campionato, mentre quest’anno i posti disponibili erano otto. Ma non è bastato a Genova che doveva vincere da 3 punti sul Lago di Bracciano e invece lo ha fatto solo al tie-break dopo una lunga e sofferta battaglia. Il rendimento della squadra allenata da Del Federico e Agosto è stato ancora una volta troppo altalenante.

Contro i giovani del Club Italia, più forti rispetto all’anno scorso ma pur sempre meno esperti, la Carige è partita malissimo (8 – 2, 16 – 10) soffrendo in ricezione e in fase di cambio palla. Meszaros e Benito Ruiz sono parsi ben lontani dalla forma migliore e il primo set in un battibaleno è finito nelle mani dei giovani della Federazione.

La gara è cambiata solo nella seconda parte del secondo parziale, con i genovesi che hanno lottato a lungo per non farsi sopraffare dal Club Italia. Yordanov ha preso per mano la squadra, Polidori, appena entrato, ha dato maggiore concretezza al muro biancoblu e Genova ha migliorato il suo rendimento acciuffando l’1 a 1.

Il terzo set è stato quello giocato meglio dai genovesi che sono volati sul 2 – 9, poi sul 7 – 16, trovando efficacia in battuta con Ainsworth in grande spolvero, assieme a Nuti, Rizzo e Yordanov. La squadra guidata da Del Federico ha conquistato il 2 a 1 in fretta e tutto lasciava presagire ad un quarto set in discesa.

Invece al rientro in campo ritornano le amnesie tra i biancoblu che smettono di giocare con la giusta intensità e danno via libera all’ex De Paola e a Vettori. Il cambio in regia di Bonitta, che inserisce Latelli, dà gli effetti sperati, e il Club Italia corre, poi trova le giuste combinazioni per arrivare al quinto set.

La Carige reagisce, va avanti 4 – 8, poi sul 9 – 14, quindi chiude con qualche patema con il minimo scarto ma non basta. I genovesi sono a pari punti con Loreto che ha però una vittoria in più e quindi mantiene l’ottavo posto, utile a qualificarsi per la final eight di Coppa Italia. La vetta della classifica, con la sconfitta di Segrate, è distante solo 10 punti. Tutto è ancora possibile, ma per guardare al vertice della classifica questa squadra deve cambiare marcia.

Il tabellino:
Club Italia A.M. Roma – Carige Genova 2 – 3
(Parziali: 25/20 21/25 17/25 25/22 13/15)
Club Italia A.M. Roma: Marchiani 1, Vettori 19, Valsecchi 8, Mattei 6, De Paola 22, Paris 1, Marchisio, Prandi, Fedrizzi 8, Gabriele, Castellani, Biglino ne. All. Bonitta.
Carige Genova: Nuti 2, Yordanov 23, Meszaros 11, Benito Ruiz 12, Pecorari 8, Ainsworth 14, Rizzo, Manassero 2, Polidori 2, Donati, Tibaldo 1, Nonne. All. Del Federico – Agosto.
Arbitri: Gianluca Trevisan e Umberto Zanussi.

Ecco quanto è accaduto nella 15° giornata:
Pallavolo Molfetta – Energy Resources Carilo Loreto 3 – 1 (25/19 25/22 23/25 25/21)
Caffè Aiello Corigliano – Cassa Rurale Cantù 3 – 1 (25/21 22/25 25/16 25/21)
NGM Mobile Santa Croce – Bcc-Nep Castellana Grotte 1 – 3 (24/26 22/25 25/23 30/32)
Edilesse Conad Reggio Emilia – Sir Safety Perugia 0 – 3 (18/25 16/25 25/27)
Club Italia A.M. Roma – Carige Genova 2 – 3 (25/20 21/25 17/25 25/22 13/15)
Gherardi SVI Città di Castello – CheBanca! Milano 0 – 3 (27/29 21/25 22/25)
Sidigas Atripalda – Globo Banca Pop. del Frusinate Sora 0 – 3 (18/25 24/26 20/25)
Volley Segrate – Cicchetti Isernia 1 – 3 (25/18 22/25 18/25 21/25)

La classifica a metà campionato:
1° Volley Segrate 35
2° Bcc-Nep Castellana Grotte 35
3° Sir Safety Perugia 33
4° Pallavolo Molfetta 31
5° CheBanca! Milano 28
6° Gherardi SVI Città di Castello 27
7° Globo Banca Pop. del Frusinate Sora 27
8° Energy Resources Carilo Loreto 25
9° Carige Genova 25
10° NGM Mobile Santa Croce 23
11° Caffè Aiello Corigliano 23
12° Cicchetti Isernia 18
13° Club Italia A.M. Roma 16
14° Cassa Rurale Cantù 7
15° Edilesse Conad Reggio Emilia 5
16° Sidigas Atripalda 2

Lunedì 26 dicembre alle ore 18,00 si giocherà il 16° turno con i seguenti incontri:
Volley Segrate – Edilesse Conad Reggio Emilia
Gherardi SVI Città di Castello – Pallavolo Molfetta (ore 16,00)
Club Italia A.M. Roma – Caffè Aiello Corigliano (ore 15,30
CheBanca! Milano – Cassa Rurale Cantù
Energy Resources Carilo Loreto – Sir Safety Perugia
Globo Banca Pop. del Frusinate Sora – Bcc-Nep Castellana Grotte
Carige Genova – NGM Mobile Santa Croce
Cicchetti Isernia – Sidigas Atripalda