Natale, con i dolci fatti in casa si risparmia fino al 50%: trionfano le specialità regionali

In tempo di crisi è quasi d’obbligo risparmiare, se poi ne guadagna anche la salute ancora meglio. I dolci natalizi fatti in casa permettono di risparmiare fino al 50% rispetto ai loro omologhi acquistati al supermercato.

E’ il risultato che emerge dal monitoraggio Coldiretti sulle specialità regionali. E poi ne trae beneficio anche la tradizione locale. Si recuperano infatti dolci tipici come i fichi a crocetta ricoperti al cioccolato o i torroncini, i dolci al cedro e al bergamotto. La Campania contribuisce con struffoli e roccocò, il Molise con i calciuni, la Puglia con i porcedduzzi. Risalendo la penisola, citiamo un dolce per tutti: il pandolce ligure.

Più informazioni