Politica

Manovra, Vincenzi su Twitter: “Lavoratori genovesi gente seria, non possiamo deluderli”

Genova. “Abbiamo sostituito un governo impresentabile con un governo di persone affidabili e competenti. Meno male che l’abbiamo fatto. Non è come prima, ma non basta”. Marta Vincenzi, come ormai di consueto, si affida a Twitter per commentare lo sciopero dei sindacati a cui stamani ha partecipato lei stessa. “La manifestazione si è svolta bene a Genova – twitta il primo cittadino – Questa volta il mondo del lavoro è unito. Ho visto solo un brutto cartello, espressione del qualunquismo. Ma era un cartello solo, alzato da una persona”. Al contrario secondo Vincenzi i lavoratori genovesi sono “gente seria, non chiedono la luna, capiscono bene in che situazione siamo. Non possiamo deluderli”.

Vale anche per il terzo settore che la sindaco scrive di aver riunito subito dopo. “Non so se troveremo la via d’uscita da soli, soli come Comune, intendo. La manovra Monti a oggi aggiunge ai tagli di 50 milioni della precedente, altri 30. I riflessi occupazionali possono essere pesanti”. E ancora “loro si sono mobilitati da due mesi. I deboli rischiano l’abbandono. Posso fare qualcosa? – si domanda – Ci proviamo per un bilancio da portare in giunta entro dicembre”.