Sport

Judo, Asaj Chiavari brilla fra agonismo e solidarietà

Genova. Dieci stelle dell’Asaj Judo Chiavari brillano al Torneo di Natale, svoltosi a Genova presso lo Stadium 105 della Fiumara ed organizzato dalla locale società Judo Marassi. Diciotto medaglie in tutto di cui 10 d’oro, 2 d’argento e 6 di bronzo: per un’ottima prestazione degli atleti agonisti del maestro Piero Schiaffini che chiude così la buona stagione 2011 con un altro grande successo, che fa ben presagire per il prossimo imminente futuro. Che prenderà il via, proprio da Genova, ma questa volta nella zona Prato, con le qualificazioni nazionali dei Cadetti, per la quale scenderanno in campo il fortissimo Simone Castagnola, nei 45 kg, e la nuova promessa Luis Castro negli 81 kg.

Tornando al Torneo internazionale di Natale, allo Stadium 105, sono saliti sul gradino più alto, al primo posto quindi, Martina Castagnola agonista Esordienti A kg 36; Michele Firenze, Ragazzi kg 35; Mattia Tombola, Ragazzi kg 38; Cristian Tosco, Ragazzi kg +50; Nicolò Zolezzi, Fanciullo kg 26; Alessandro Alinari, Fanciulli kg 28; Edoardo Ginocchio, Fanciulli kg 26; Alice Angelo, Fanciulla kg 29; Giorgia Pezzi, Bambini kg 20; Lorenzo Henriquet, Bambini kg 20.
Al secondo posto, invece, Pietro Zali, Ragazzi kg +50; Lorenzo Deli, Bambini kg 24. Al terzo posto, infine, si sono classificati Federico Alinari, agonista kg 55; Corrado Angelo, agonista kg 45; Gabriel Giordano, Fanciulli kg 31; Nike Canaparo, Fanciulla kg 34; Simone Messina, Bambini kg 24; Martina Manfredi, Fanciulla kg 29.

Nei giorni scorsi, inoltre, l’Asaj Chiavari, in collaborazione con le società spezzine di judo ed il Kodokan Lunigiana di Aulla, ha dato vita ad una manifestazione judoistica, il cui ricavato è stato completamente devoluto a favore delle famiglie alluvionate. I partecipanti a quella gara, senza classifica, sono stati gli atleti Matilde Frizzotti, Nike Canaparo, Alice Angelo, Michele Firenze, Martina Manfredi, Nicolò Zolezzi, Giorgia Pezzi, Simone Messina, Safet Sheu, Lorenzo Henriquet, Martina Castagnola, Corrado Angelo, Gabriel Giordano e Lorenzo Deli.