Istruzione, test invalsi: intesa Università e Regione per migliorare qualità sistema educativo

Regione. Intesa fra Regione Liguria, Università e Ufficio scolastico regionale per un confronto costante sui dati delle rilevazioni Ocse Pisa (Programme for International student assessment) e Invalsi (Istituto nazionale nelle scuole primarie e secondarie per la valutazione del sistema educativo e per migliorare la qualità del sistema scolastico e l’ istruzione sul territorio ligure ,sotto ogni aspetto. Obiettivo: utilizzare al meglio0 gli strumenti di valutazione per contribuire a risolvere i problemi della scuola.

Nell’accordo presentato dall’assessore regionale Pippo Rossetti, a margine della seduta della giunta, si sottolinea come la Regione Liguria collabori da tempo con il Disa- Dipartimento di scienze antropologiche dell’Università di Genova e con l’ufficio scolastico regionale nella realizzazione di attività formative e informative e come “siano importantissime verifiche periodiche sulle conoscenze e abilità degli studenti e sulla qualità complessiva dell’offerta formativa”, spiega Rossetti.

L’intesa, sostenuta da un finanziamento regionale di 26 mila euro, è sottoscritta per la Regione Liguria dall’assessore alle Finanze e Istruzione Pippo Rossetti, dalla professoressa Donatella Cavanna per il Disa e dal direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale Giuliana Pupazzoni.