Politica

Immigrati, Annamaria Cancellieri apre le porte dei centri di accoglienza ai giornalisti

Roma. Porte aperte ai giornalisti nei centri di accoglienza per gli immigrati, i cosiddetti Cie. I rappresentanti degli organi di informazione potranno accedere ai centri destinati all’accoglienza, al trattenimento e all’assistenza degli immigrati. Lo ha deciso il ministro dell’Interno ed ex prefetto di Genova Annamaria Cancellieri che ha firmato oggi una direttiva in proposito indirizzata a tutti i prefetti.

Lo stop alle visite dei giornalisti nei Cie risale all’1 aprile scorso, quando l’allora ministro dell’Interno Roberto Maroni firmo’ una circolare indirizzata ai prefetti che limitava l’ingresso nelle strutture alle ong, ”in considerazione del massiccio afflusso di immigrati provenienti dal Nord Africa e al fine di non intralciare le attivita’ loro rivolte”.

Da allora sono state diverse le proteste e gli appelli per consentire l’accesso della stampa nei Centri. Fnsi e Ordine dei giornalisti hanno inviato pochi giorni fa una lettera al ministro Cancellieri per chiedere la revoca del divieto. Analoga richiesta e’ stata avanzata in un’interrogazione parlamentare da Livia Turco e Gianclaudio Bressa (Pd).

Oggi la risposta del ministro che ha cancellato la disposizione di Maroni.