Cronaca

Genova, truffe alluvione: assolti in appello geometra e 13 clienti imputati

Genova. Sulla truffa per i contributi relativi ai danni alluvionali del 2000, oggi si è pronunciata la Corte di Appello di Genova: Paolo Barabaschi, genometra di Ventimiglia è stato assolto per non aver commesso il fatto, mentre i 13 clienti imputati, sono stati assolti per avvenuta prescrizione del reato.

Decine di privati erano finiti sotto inchiesta per aver ottenuto rimborsi regionali per circa un milione di euro, per danni inesistenti oppure gonfiati, grazie alle perizie di tecnici compiacenti. Il Procuratore Generale, Pio Macchiavello aveva già chiesto l’assoluzione per prescrizione.

Comunque nel secondo grado di giudizio della prima tranche dell’inchiesta, la Corte ha deciso che le perizie di di Barabaschi – condannato in primo grado a 3 anni e 8 mesi di reclusione e all’interdizione per 5 anni dai pubblici uffici e 2 dalla sua professione – non fossero assolutamente perizie gonfiate e pertanto lo ha assolto.

Più informazioni