Quantcast
Cronaca

Genova, pagano viaggio ma l’agenzia non esiste: giovani genovesi truffati su Facebook

PC tastiera computer

Genova. Le associazioni dei consumatori avevano già lanciato l’allarme nei giorni scorsi: attenzione alle truffe via internet soprattutto durante le feste natalizie. A Genova, però, sono state già registrate le prime vittime. Un gruppo di 18enni hanno pagato 370 euro a testa per un viaggio in Spagna comprendente pullman, albergo e serate in discoteca a Barcellona e Madrid, scoprendo poi che l’agenzia di viaggi in realtà non esisteva.

A tendere la trappola è stato un “gruppo organizzazione eventi” genovese, Starlight, che servendosi del nome di un’agenzia di viaggi di Rimini realmente esistente (e cha ha già sporto denuncia) ha stilato un finto contratto di viaggio. Dopo aver incassato la somma, 1620 euro, M. A., titolare della Starlight, ha fatto perdere le sue tracce.

I ragazzi truffati si sono rivolti ai Carabinieri di Genova e hanno denunciato il fatto all’emittente locale Telenord.
Il pullman sarebbe dovuto partire alla mezzanotte di oggi da Genova, quindi non è escluso che ci siano altri giovani coinvolti nell’inganno.