Genova, l’aria torna “respirabile” in tutta la città

Genova. L’allarme aria inquinata non è un problema solo delle grandi metropoli, che ha visto Milano e Roma optare per la chiusura totale o quasi al traffico privato. Anche a Genova nelle ultime settimane si sono verificati alcuni dati fuori norma.

La scorsa settimana è toccato alle centraline di via Molteni, a Sampierdarena, registrare dei valori oltre i limiti, mentre la a fine novembre era stata la centralina di Corso Buenos Aires a segnalare diversi sforamenti.

Nelle ultime ventiquattro ore sono tornati positivi i dati sugli inquinanti dell’aria misurati dalle centraline provinciali. Monossido di carbonio, biossido d’azoto, ozono, diossido di zolfo e polveri sottili sono risultate ampiamente nei limiti in tutta la rete di monitoraggio della Provincia di Genova.

Buone per l’aria anche le previsioni meteo dell’Aeronautica Militare, di nuovo sfavorevoli al ristagno dello smog nei bassi strati atmosferici.

Più informazioni