Cronaca

Genova, ladri in azione: svaligiato un negozio e una casa, sventato furto all’Oviesse

Genova. Doppio furto nella giornata di ieri. Una genovese di 46 anni, titolare di un esercizio commerciale in Corso De Stefanis, ha denunciato ai Carabinieri di Marassi che, nella nottata, i ladri, mediante la forzatura della saracinesca, erano penetrati all’interno, ed avevano asportato un computer portatile, una macchina del caffè, vari attrezzi da lavoro e una modica somma di denaro. Sono in corso le indagini.

Sempre ieri, questa volta nel quartiere di Rivarolo, un genovese 43enne, residente in via Monti Busi ha chiamato i carabinieri per un sopralluogo di furto nel proprio appartamento. I militari del Nucleo Radiomobile, giunti sul posto, hanno rilevato che i malfattori, forzando la porta d’ingresso, erano penetrati all’interno, ed avevano asportato vari oggetti in oro. Il danno è tuttora da quantificare.

Nel tardo pomeriggio invece è stato sventato un furto all’Oviesse di Sestri Ponente. L’addetto al servizio antitaccheggio aveva fermato una persona, presumibilmente con prodotti non pagati. I militari della Stazione di Genova Sestri Ponente, giunti sul posto, constatavano che l’uomo, un ragazzo di 25 anni di nazionalità Romena, senza fissa dimora, si era impossessato di vari capi d’abbigliamento del valore commerciale di 150euro circa, recuperati e restituiti al negozio. Il giovane è stato arrestato per “furto aggravato”.