Genova, la Lanterna finisce i lavori: di nuovo aperto il Museo delle Fortificazioni

Il simbolo di Genova, la Lanterna, conclude il suo restyling. Sono infatti terminati gli interventi sullo sperone alla base del monumento, dove rocciatori specializzati hanno rimosso dalla parete i materiali instabili e poi ricoperto il versante con una rete metallica di protezione.

Il museo nelle fortificazioni del Faro, gestito dal Muvita per la Provincia di Genova, torna quindi completamente visitabile sarà aperto anche nella festività dell’8 dicembre e nel prossimo fine settimana.

“Per motivi di sicurezza durante i lavori sul costone che sovrasta il museo avevamo dovuto chiudere parte dei suoi accessi – dicono Provincia e Fondazione Muvita – e suddividere la visita in due tappe, con ingressi separati per i diversi spazi. Consolidato e protetto il promontorio ora il museo ritorna completamente visitabile, lungo un percorso unico che collega le sale ‘dei fucilieri’ e la galleria alle sale dei cannoni con strumentazioni della Marina e parti di fari storici”.

Non sarà però possibile salire sul Faro di Genova, che la Provincia ha aperto per la prima volta alle visite dal 1995 d’intesa con la Marina Militare e tutti gli enti interessati, sino alla prossima estate. Dalla prossima settimana, infatti, la parte più alta sarà avvolta dalle impalcature.

Gli interventi esterni impermeabilizzeranno i due ballatoi e la cupola con il consolidamento del cornicione sottostante, la ripresa degli intonaci e la realizzazione di un nuovo impianto parafulmini. Secondo le previsioni saranno completati entro il prossimo giugno, poi la Lanterna tornerà visitabile.