Genova, in arrivo freddo e neve: previste piogge intense nel Tigullio e mareggiate

Genova. Fino ad oggi il clima è stato mite, con temperature quasi sempre al di sopra della media stagionale, ma nei prossimi giorni, in particolare tra domenica e lunedì, è previsto l’arrivo del vero inverno, con l’ingresso di correnti di origine subpolare che porteranno la colonnina di mercurio ai valori tipici di dicembre.

Come avevano previsto i meteorologi della Limet, il nuovo fronte perturbato sta dispensando piogge e rovesci sul settore centro-orientale della Liguria, con pericolo di mareggiate per venerdì e un possibile primo affondo invernale nel week-end.

Un flusso occidentale in seno alla grande circolazione depressionaria sul nord Europa, infatti, sta condizionando il tempo anche sulla Liguria, con quel dinamismo atmosferico completamente assente negli ultimi 4 mesi e che ha convogliato le piogge autunnali in due grandi eventi calamitosi.

Il nuovo affondo perturbato porta con sè correnti sud-occidentali in grado si “regalare” nuove precipitazioni sul settore centro-orientale della regione, con i picchi precipitativi che si stanno concentrando sul Tigullio e lo spezzino.

Per quanto riguarda l’evoluzione dei prossimi giorni i modelli matematici della Limet confermano l’ipotesi di alto rischio di mareggiate sulle coste esposte al libeccio per la giornata di venerdì (estremo ponente, Tigullio e spezzino in primis) e un poderoso cambio di circolazione a cavallo del fine settimana quando un primo vero impulso invernale potrebbe scivolare lungo la valle del Rodano e regalare le prime nevicate, anche a bassa quota, sul nord Italia e possibili sorprese alle spalle di savonese e genovesato.

Tutto ancora da confermare, ma lo shock termico a cui potremmo assistere fra qualche giorno potrebbe essere piuttosto vistoso aprendo, di fatto, la porta all’inizio della stagione invernale.