Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, gonfiò la tariffa: maxi multa di 2600 euro per il taxista

Più informazioni su

Genova. I taxi sono già cari, ma questa volta il conducente aveva deciso di esagerare, maggiorando il presso di ben 23 euro a un inglese per una corsa dall’aeroporto di Genova fino a un ristorante del centro. Il taxista genovese, accusato per truffa, ha patteggiato due mesi e 10 giorni di reclusione convertiti in circa 2600 euro di multa.

Ma dato che l’inglese aveva dimenticato il portafoglio sul taxi, il tassista è stato accusato anche di appropriazione indebita con abuso di prestazione d’opera. L’inglese denunciò di aver smarrito il portafoglio sulla vettura mostrando la ricevuta rilasciata dal taxista che, però, aveva scritto il numero di taxi corrispondente a quello di un collega. Quest’ultimo riuscì a dimostrare di non aver fatto quella corsa.

Le indagini portarono all’identificazione dell’imputato che, accompagnato dal suo difensore Emanuele Olcese, oggi è comparso davanti al gup Adriana Petri alla quale ha fornito una confessione. L’episodio risale al maggio 2009 quando l’inglese giunse nel capoluogo ligure per visitare il Salone Nautico