Genova, Assoagenti: “Anno difficile, serve governo disponibile ad attirare capitali privati”

Genova. Il settore degli agenti marittimi “potrebbe, potenzialmente, essere uno dei volani che fanno ripartire l’economia in Italia. I trasporti, la logistica e i porti sono un comparto su cui bisogna investire e che, in futuro, potrà dare buoni risultati”.

Lo ha detto il presidente di Assoagenti Genova, Giovanni Cerruti, che ha tracciato un bilancio in occasione del cocktail per gli auguri natalizi, organizzato a Palazzo della Meridiana. “C’é un eccesso di offerta che non viene assorbito dalla domanda, i noli sono in calo in tutti i settori – ha detto Cerruti -. E’ un momento difficile in generale, la nostra attività è globale e i nostri associati rappresentano compagnie di navigazione di tutto il mondo. Per questo non si riferiscono solo a un problema Italia ma ad una situazione internazionale che non ha i tassi di crescita che gli analisti avevano previsto negli ultimi anni”

“Non è stato un anno facile per gli agenti marittimi genovesi – ha sottolineato – Abbiamo avuto difficoltà soprattutto perché le le attività dei nostri associati hanno subito le conseguenze di una crisi che sta intaccando il sistema marittimo nel suo insieme”.

“Chiaramente ci vuole un governo che sia esperto di questi argomenti e disponibile ad attirare capitali privati perché questa è l’unica strada possibile”.

Più informazioni