Quantcast
Politica

Genova, arriva Di Pietro: sul tavolo le strategie dell’Idv per le prossime amministrative

Genova. Arriva a Genova oggi pomeriggio Antonio di Pietro, leader dell’Italia del Valori, per incontrare gli amministratori e gli eletti del partito, fare il punto sulla situazione politica e decidere le strategie da adottare in vista delle prossime elezioni amministrative a Genova.

La giornata genovese arà anche occasione per fare il punto sull’alluvione, cosa è stato fatto e cosa resta da fare. Alle 17 è prevista una conferenza stampa presso la sede dell’IDV, in Via XX Settembre, e a seguire un incontro con gli esponenti del partito Teatro della Gioventù.

L’incontro sarà l’occasione anche per parlare dei temi caldi della politica, come il ritocco delle pensioni: ”Noi non siamo contrari al ritocco delle pensioni, dipende da quale ritocco e da quali pensioni – ha spiegato Di Pietro poco fa intervenendo a ‘La Telefonata’ su Canale 5. “Quelle di anzianita’, di chi paga effettivamente e non in modo figurato 40 anni di contributi, credo che non debbano essere toccate. Altra cosa sono le doppie e triple pensioni, quelle che si comulano. Ecco perche’ noi sull’Ici, sulla patrimoniale e sulle pensioni facciamo delle distinzioni su chi puo’ e deve, e chi non può”.

”Non ci va bene – ha detto ancora Di Pietro – che sia reintrodotta l’Ici sulla prima casa. Se qualcuno deve dare un contributo di solidarieta’ bisogna colpire i grandi patrimoni”. Intanto ”non so come intenda operare il governo, noi abbiamo fatto scelta di dargli fiducia anche perche’ il presidente della Repubblica ha deciso che non si poteva andare al voto e in questo senso vogliamo vedere cosa vuole fare Monti in concreto”.

Sul taglio dei vitalizi, il leader dell’Idv ribadisce che ”anche per il passato ci vuole una legge che ripristina dei riferimenti uguali per tutti per chi va in pensione. Questa idea che passa dalla prossima legislatura, mi sembra una furbata che dovrebbe essere evitata dal Parlamento”.