Cronaca

Genova, allarme maltempo: libeccio e violente mareggiate, disagi per porto e aerei

Genova. Mare “forza dieci” e forti venti da sud-sud-ovest: tutta la Liguria è interessata in queste ore dal libeccio e da violente mareggiate. Le raffiche arrivano fino ad ottanta chilometri orari, mentre si sono registrare onde alte fino a sei metri.

Questa mattina a Genova sono stati sospesi i collegamenti con Porto Torres ed Olbia in Sardegna, mentre le attività ai Terminal Vte di Voltri e Rinfuse hanno subito forti rallentamenti, fin quasi a fermarsi. Ne hanno fatto le spese anche i collegamenti aerei: all’aeroporto Colombo il volo Lufthansa partito da Monaco è stato dirottato su Pisa, mentre l’Air France da Parigi è rimasto addirittura a terra. Di conseguenza è stato cancellato anche il volo AF 5847 da Parigi, il cui arrivo era previsto a Genova alle 11.50. I passeggeri sono stati riprotetti su altri voli. Sono decollati regolarmente i voli per Roma Ciampino, Roma Fiucimino, Madrid, Napoli, Trieste, quello per Parigi delle 13.30 e Londra Gatwick

I Vigili del Fuoco non segnalano per ora grossi problemi: numerosi però gli interventi per alberi ed insegne pericolanti. Intanto le autorità hanno chiuso per precauzione i parchi cittadini e la passeggiata a mare di Nervi.

E per chi pensasse di osservare da vicino la spettacolare forza delle onde, arriva l’avvertimento della Capitaneria di Porto: “I curiosi stiano lontani dalle mareggiate, per quanto spettacolari esse siano sono molto pericolose”. È opportuno, rende noto il Comune, che queste norme di comportamento siano adottate anche nelle ore mattutine di domani, sabato 17 dicembre, quando il moto ondoso sarà in progressivo calo.