Cronaca

Fincantieri, Cremaschi: “Politica di Monti uguale a quella di Berlusconi, Fiom si prepara a lotte dure”

Genova. “La politica di Monti è uguale a quella di Berlusconi e della Bce, una politiche che pensa che prima si taglia e poi riparte l’economia, è assurdo”. Così il presidente del comitato centrale Fiom-Cgil, Giorgio Cremaschi, questa sera a Genova a margine di un’assemblea pubblica. “Fincantieri è in una crisi terribile cui il governo Monti non risponde in nessun modo – ha rincarato – non mette soldi, non fa investimenti”. Inoltre “La politica delle chiacchiere su Fincantieri vede una pura continuità tra il governo Monti e il governo Berlusconi, la Fiom si prepara a lotte durissime per impedire la chiusura di Fincantieri a Genova che è un patrimonio del Paese”.

Quanto al nuovo esecutivo: “Non si può seguire la strada dei tagli – ha commentato Cremaschi – nel 2012 la crisi economica sarà terribile, aggravata dai tagli del governo. C’é una linea politica comune che tiene insieme l’attacco ai diritti in Fiat, la chiusura di Fincantieri, la cancellazione delle pensioni di anzianità, è la stessa logica sbagliata e la Fiom si prepara a lotte dure contro questa politica economica folle”.

Più informazioni